Questo sito fa uso di cookie, i cookie consentono una gamma di funzionalità che migliorano la tua fruizione del sito. Utilizzando il sito, verrà accettato l'uso dei cookie in conformità con le nostre linee guida. Per saperne di più clicca qui.
Venerdì, 26 Maggio 2017
« maggio 2017 »
maggio
lumamegivesado
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Vieni a trovarci su Facebook
 

Fuga da via Pigafetta - Banner

Paolo Hendel, espressione della più pungente satira della realtà sociale e politica del nostro Paese, nasce a Firenze dove si laurea in lettere. Negli anni ottanta inizia a scrivere monologhi comici per il teatro, come Via Antonio Pigafetta navigatore del 1981, che lo fanno conoscere al pubblico. Nel 1987 è ospite di Teletango all'interno della trasmissione televisiva Va' pensiero. Dal 1996 al 1998 e nel 2001 è ospite fisso di Mai dire gol, creatura televisiva della Gialappa's Band, dove nasce il personaggio di Carcarlo Pravettoni, parodia del più cinico e spietato uomo d'affari. Si fa conoscere anche nel mondo del cinema. I Giancattivi lo vogliono sul set del film A Ovest di Paperino, nel 1982 è sul set di La notte di San Lorenzo dei fratelli Taviani. Negli anni successivi interpreta Cavalli si nasce di Sergio Staino, Domani accadrà e La settimana della sfinge di Daniele Luchetti e Paura e Amore di Margarethe von Trotta. Nel 1986 ha una parte in Speriamo che sia femmina di Mario Monicelli

500x300

Il grande pubblico impara a conoscere e apprezzare Hendel anche per la sue interpretazioni nei film Il Ciclone e Il pesce innamorato del conterraneo Leonardo Pieraccioni e Amici miei come tutto ebbe inizio di Neri Parenti. Particolarmente intensa la sua attività teatrale: dal 1990 scrive e interpreta numerosi monologhi. Dal 2006 al 2008 è in scena con lo spettacolo Il bipede barcollante, scritto con Piero Metelli e Sergio Staino. Nel 2009 debutta Il tempo delle susine verdi, scritto con Piero Metelli. Per la stagione 2011-2012 ha portato in scena lo spettacolo teatrale Molière a sua insaputa, di cui è autore con Leo Muscato. Nel 2014 è in scena con lo spettacolo Come truffare il prossimo e vivere felici, scritto con Marco Vicari e Francesco Borgonovo e in parte tratto dall'omonimo libro edito Mondadori. Nel 2017 debutta con un nuovo spettacolo teatrale, Fuga da via Pigafetta, scritto con Marco Vicari e Gioele Dix, che ne firma anche la regia.

 

Foto
Video
Azioni sul documento